Precedenti Juventus-Torino: Statistiche e Curiosità

Sono 70 i precedenti tra Juventus e Torino in casa bianconera, con i padroni di casa che si sono aggiudicati il bottino pieno in ben 36 occasioni, contro i 16 successi dei granata, con il pari che è maturato complessivamente 18 volte. In serie A, sono state giocate 140 partite: 64 vittorie della Vecchia Signora, 41 pareggi e 35 trionfi dei granata; 210 reti segnate dalla Juve e 146 dal Toro.

Analizziamo alcuni tra i precedenti più emozionanti: nel dicembre 1995, allo stadio Delle Alpi di Torino, la Juventus vince 5-0 con i gol di Vialli (tripletta per lui), Ferrara e Ravanelli (su rigore). Il 24 febbraio 2002, l’undici di Lippi gioca “fuori casa” una gara emozionante, nella quale passa in vantaggio con Trezeguet; i granata reagiscono e ribaltano il match con Ferrante, prima, e Cauet, poi. Quando tutto sembra ormai deciso, ci pensa Enzo Maresca a ristabilire la parità, insaccando la palla del 2-2 con un colpo di testa chirurgico. Una rete che diventa ancor più storica, soprattutto dopo le “corna” mostrate in segno di scherno dal centrocampista juventino, durante l’esultanza. Il 30 settembre 2007, invece, è ricordato per un derby povero di emozioni, vinto ugualmente dagli attuali campioni d’Italia all’ultimo minuto, grazie al destro al volo di David Trezeguet.

Da quando la Juve gioca allo Stadium si è sempre aggiudicata l’incontro, come nel caso dell’1 dicembre 2012: al termine dei 90 minuti, il tabellone “illuminò” un secco 3-0, firmato dai torinesi “D.O.C.” Marchisio (doppietta) e Giovinco. Il 23 febbraio 2014, a risolvere il derby ci pensa Carlos Tevez, con un gol fantastico dal limite dell’area. La scorsa stagione, il 30 novembre 2014, ad andare in vantaggio sono ancora una volta i padroni di casa, con un rigore segnato da Vidal; nel finale di primo tempo, però, Bruno Peres fa tutto il campo palla al piede e batte Storari. Tutto inutile quando in campo c’è un certo Andrea Pirlo, capace di bucare Gillet all’ultimo secondo di partita, con un gran tiro da fuori area, e di regalare la stracittadina torinese alla squadra di Allegri.

Leggi anche