Preliminari Champions: trionfo Milan, sconfitto 3-0 il Psv Eindhoven

Nella sfida di ritorno in Champions League contro il Psv Eindhoven, il Milan non delude e centra il primo obiettivo stagionale qualificandosi per la fase a gironi dell’importante torneo europeo con il risultato di 3-0.

Queste le formazioni scese in campo a San Siro: Abbiati, Abate, Zapata, Mexes, De Sciglio, Montolivo, De Jong, Muntari, Boateng, Balotelli ed El Shaarawy gli uomini schierati da Allegri; Zoet, Brenet, Bruma, Rekik, Willems, Schaars, Wijnaldum, Maher, Park, Matavz e Depay quelli del Psv.

Nei primi 45 minuti si vede un buon Milan, molto diverso da quello visto sabato contro l’Hellas Verona. La squadra di Allegri, infatti, è concentrata in difesa, riesce a contenere gli avversari che si rendono pericolosi in poche occasioni: al 7′ Matavz di testa prova a portare in vantaggio la propria squadra ma Abbiati non si lascia sorprendere. Pericolo subito superato dai rossoneri che, al 9′, realizzano il gol dell’1-0: Boateng, da fuori area, scaglia un potente destro e dedica la rete alla fidanzata Melissa Satta.

Kevin Boateng

Buona partita soprattutto dei terzini Abate e De Sciglio, al suo debutto stagionale, sia in difesa sia in attacco: salgono e dialogano con gli attaccanti che, a differenza di Verona, non rimangono da soli in avanti. Da questa collaborazione nasce, infatti, una clamorosa occasione con El Shaarawy che, servito da De Sciglio al 32′, va al tiro e trova la traversa. Qualche minuto prima ci aveva provato anche Montolivo con la sfera finita di poco fuori.

Sul finire del primo tempo la squadra ospite cerca il gol del pareggio con Depay su punizione e Matavz ma, in entrambe le occasioni, Abbiati salva il vantaggio della propria squadra.

Nella ripresa il Psv parte subito aggressivo: al 45′ Wijnaldum va alla conclusione respinta in angolo dal portiere rossonero.

Poi ancora Milan. Al 53′ El Shaarawy, in area di rigore, non riesce a indirizzare il pallone in rete e al 55′ arriva il gol del 2-0: da calcio d’angolo cross del Faraone, sfiora Mexes di testa e poi una zampata di Balotelli trafigge la porta difesa da Zoet.

Pur sotto di due reti la squadra di Cocu non si arrende e tenta di agganciare il risultato con Depay, Schaars e Matavz ma il risultato rimane invariato e, al 77′, i rossoneri dilagano con un tiro debole ma angolato di Boateng che finisce in rete regalando il 3-0 ai tifosi e assicurandosi così il passaggio del turno.

Nel dopo partita Allegri dice: “ Abbiamo passato il turno: giocheremo la Champions. Stasera chiudiamo la stagione dell’anno scorso iniziata con la rimonta a gennaio”. Poi, innervosito a causa delle pressioni della stampa degli ultimi giorni, si sfoga: “ Bisogna essere un po’ più obiettivi. Sono contento di quello che hanno fatto i ragazzi ma sono arrabbiato. Stasera non parlo assolutamente della partita. Ringrazio i ragazzi, abbiamo fatto un buon risultato”, infine lancia una provocazione minacciando le dimissioni ma arriva subito la smentita di Galliani.

Leggi anche -> Milan, Allegri polemico “sempre in bilico!”

Leggi anche -> Milan, ora i tifosi vogliono il colpo di mercato

Leggi anche -> Milan-PSV: le pagelle dei rossoneri