Premier League, è morto Tombides: West Ham in lutto

Dylan Tombides non ce l’ha fatta. L’attaccante del West Ham è morto questa mattina alla giovane età di 20 anni. A darne notizia proprio il sito ufficiale del club tramite comunicato: “Dylan è morto con la famiglia al suo fianco, dopo aver coraggiosamente combattuto la malattia per tre anni. Mancherà a tutti coloro che lo hanno conosciuto”. La malattia che lo ha portato via e di cui si parla nel comunicato è un cancro ai testicoli che Tombides ha combattuto per tre lunghi anni, dal 2011 ad oggi, ma che non gli ha lasciato via di scampo.

Le cure e i vari trattamenti che ha affrontato non gli hanno permesso di continuare a vivere, così il giovane attaccante ha perso la sua partita più importante. Tombides era una promessa del calcio. Durante il Mondiale Under 17, per via dei controlli antidoping, era venuto a conoscenza di questo male e da allora aveva iniziato l’iter di chemioterapie e cure conclusosi, purtroppo nel peggiore dei modi, questa mattina. Per ricordare questo giovane talento il West Ham farà rispettare un minuto di silenzio nel derby contro il Crystal Palace in programma sabato.

Leggi anche-> Prime pagine quotidiani sportivi 18 aprile 2014

Leggi anche-> Premier League: Allegri sarà il nuovo allenatore del Tottenham