Presidente Fifa, Platini si ritira dalle Elezioni

Non prederà parte alle elezioni che decreteranno il nuovo presidente della Fifa Michel Platini che, come annunciato dallo stesso, si ritira per difendersi relativamente all‘indagine di corruzione che lo ha visto protagonista insieme a Sepp Blatter e per via della quale è stato sospeso per novanta giorni.

L’ANNUNCIO DI PLATINI: “RINUNCIO ALLA FIFA PER DIFENDERMI”

Michel Platini aveva presentato lo scorso luglio la propria candidatura per le elezioni del presidente della Fifa. A distanza di qualche mese, però, l’attuale presidente dell’UEFA ha fatto un passo indietro e ha annunciato, tramite un’intervista rilasciata al quotidiano l’Equipe, il proprio ritiro: “Non mi presenterò, ritiro la mia candidatura. Non ho tempo ne mezzi per presentarmi davanti agli elettori, incontrare le persone e affrontare gli altri candidati”.

Messa da parte la presidenza Fifa, Platini si dedicherà alla propria difesa e a tal proposito specifica: “Ritirandomi, scelgo di dedicarmi alla mia difesa contro un dossier in cui si parla di corruzione, falsificazione e altro”.

Leggi anche: