Primavera, Atalanta-Milan: (2-0): Olausson e Bangal blindano il primo tempo

I ragazzi della Primavera di Filippo Inzaghi questa mattina in campo a Zigonia per l’ultima giornata del girone di andata del girone B.  L’Atalanta guida il girone con 32 punti, a 4 lunghezze di vantaggio proprio dai rossoneri. Il Milan, dopo il sorpasso sull’Inter in occasione del derby, tenta la vittoria per accorciare le distanze su bergamaschi.

Un primo tempo giocato sotto una debole pioggia, campo non in condizioni ottimali.

Andrenacci subito messo alla prova dall’Atalanta al 3′ prima su tiro di Bangal da fuori, respinta dal portiere rossonero, poi su ribattuta di Varano, Andrenacci la mette in angolo.

Risponde il Milan prima con Vido, che al 4′ azzarda un destro potente che si spegne di poco sul fondo poi al 9′ con una discesa di Tamas che serve un cross per Pinato che, dalla breve distanza, non trova però l’impatto col pallone.

Il Milan continua a spingere al 18′ con una buona giocata di Di Molfetta che apre per Pinato ma l’Atalanta si salva in corner.  Di nuovo pericolosi i rossoneri al 21′ con cross di Di Molfetta sul quale interviene Simic ma Mioni para senza problemi.

Al 28′ arriva il goal dell’Atalanta messo a segno da Olausson su grande giocata di Varano.  Il Milan non si abbatte e tenta il tiro con Tamas che la stampa dritta tra le mani di Mioni.

Di nuovo il Milan al 38′ con una conclusione di Benedicic, ma Mioni non si fa cogliere impreparato. Un minuto più tardi ancora il Milan con Vido dal limite: ancora Mioni pronto che la mette in angolo.

Al 43′ pasticcio di Andrenacci su Grassi, l’arbitro assegna calcio di rigore per l’Atalanta. Dal dischetto Bangal non sbaglia e sigla il 2-0. Pinato al 45′ porta il Milan vicino al 2-1 ma Mioni salva di nuovo la rete.

Si chiude il primo tempo con in i bergamaschi avanti per 2 reti a 0.