Primavera, Inter-Brescia 2-1 (Pinton, Ntow, Bonazzoli)

Torna a vincere la Primavera dell’Inter che batte il Brescia per 2-1 con un gol per tempo di Pinton e Bonazzoli, intervallati dalla marcatura delle rondinelle ad opera di Ntow. La squadra di Cerrone torna quindi al successo dopo il pesante ko della settimana scorsa contro il Chievo e dopo la sconfitta in semifinale di Coppa Italia rimediata in settimana in casa della Lazio.

Cerrone manda in campo Maniero in porta, Yao, Sciacca, Pinton ed Eguelfi in difesa, Mariga (in prestito dalla prima squadra alla ricerca della migliore condizione possibile), Palazzi e Mira in mediana. Camara, Puscas e Ventre sono il trio offensivo. Solo panchina per Bonazzoli e Capello. All’undicesimo l’Inter è già in vantaggio con un incornata di Pinton su tiro dalla bandierina di Mira. Gara lenta ma l’Inter gestisce bene la manovra: sul finire del tempo, però, Ntow trova il go del pari. Un cross dalla destra di Valoti trova pronto Ntow che con un tiro a giro trafigge Maniero, preferito a Ivusic.

Federico Bonazzoli Inter

Nella ripresa Cerrone prova a cambiare qualcosa inserendo Acampora per Mariga e Bonazzoli per Ventre. L’Inter è padrona del campo ma non riesce a sbloccare il risultato di parità. Baldini rileva Mira, Cerrone vuole i tre punti che arrivano allo scadere: cross dalla sinistra di Eguelfi sul quale si avventa Bonazzoli (reduce dall’ottima partita, con tanto di gol, contro la Spagna U17) che prima si fa respingere il tiro dal portiere ospite e poi ribadisce in rete sul secondo tentativo. L’Inter batte così il Brescia e supera in classifica proprio i cugini milanisti.

Leggi anche–> Coppa Italia Primavera: Inter a un passo dall’eliminazione