Probabili Formazioni Pescara-Bari, Diretta Tv ed Orario (Serie B 2017-18)

Grosso contro la sua città per restare in zona play-off. Pillon vuole i tre punti per uscire dalla zona play-out. Sarà una sfida importante quella dell'Adriatico per entrambe le squadre.

La 35a giornata di Serie B 2017-18 ha tra le sue partite in programma Pescara-Bari, le probabili formazioni e la diretta tv per seguire l’incontro dello Stadio Adriatico tra abruzzesi e galletti.  Situazione di classifica differente per le due squadre: il Bari andrà a Pescara con l’obiettivo di portare a casa i tre punti e restare agganciata alla zona play-off o addirittura avvicinarsi al secondo posto lontano solo 4 punti.

Il Pescara invece è a un punto dalla zona play-out e lo stato d’animo per i biancoazzurri sarà diametralmente opposto. I tre punti sarebbero una piccolissima, ma fondamentale, boccata di ossigeno. Pillon ha l’arduo compito di dover portare i delfini fuori da una situazione complicata che potrebbe diventare incandescente se non arrivassero i tre punti. E’ la partita anche di Grosso, che ha residenza e moglie pescarese, contro la sua città. Una situazione non facile nemmeno quella vissuta dal tecnico biancorosso che in questi giorni si è trovato nella propria abitazione scritte offensive e addirittura un galletto morto sulla soglia del cancello. Un gesto di cattivo gusto, nonché anche intimidatorio e antisportivo, per mettere pressione e soggezione all’allenatore biancorosso.

Qui Pescara 

Il Pescara viene da cinque sconfitte e quattro pareggi; la vittoria manca addirittura da Febbraio. Un andamento decisamente negativo negli ultimi due mesi e serve un cambio di tendenza immediato. Pillon dovrà fare a meno di Cesare Bovo e Mattia Proietti. La vittoria sarebbe fondamentale, ma la sfida dell’Adriatico è maledettamente complicata. La squadra quasi sicuramente scenderà in campo con il 4-3-3 cercando di fare la partita, senza subire o soffrire troppo dietro. Segnare subito e mettere il match in discesa diventerebbe una buona base per portare il risultato a casa, ma dinanzi ci sarà una squadra agguerrita come il Bari.

Qui Bari

Al Bari manca quel salto di qualità che in partite decisive è venuto meno. Grosso ha perso punti malamente contro squadre che oggettivamente erano alla portata dei galletti e che si dovevano vincere. Il Bari vuole scrollarsi di dosso questo limite e i tre punti di Pescara potrebbero risultare pesanti e decisivi. Il secondo posto dista solo quattro lunghezze e i galletti hanno il dovere di provarci sino alla fine per ottenere la qualificazione in Serie A diretta. L’allenatore biancorosso dovrà fare a meno di Oikonomou, Morleo e Salzano, ma ritrova Sabelli e Improta, partiti dalla panchina nel match contro la Salernitana. Anche per il Bari sarà 4-3-3.

Probabili formazioni 

Pescara in campo con i migliori. Fiorillo in porta; difesa a quattro con Fiamozzi, Coda, Fornasier, Crescenzi; centrocampo a tre composto da  Coulibaly, Brugman, Valzania; in attacco Mancuso, Pettinari, Capone.

Bari a specchio con il 4-3-3. Tra i pali ci sarà Micai;  sulle corsie laterali Sabelli e Belkovec, con centrali Marrone e Gyömbér; centrocampo a tre composto da Iocolano, Basha, Henderson; il tridente vedrà Improta e Cissé ai lati dell’unica punta che sarà Nenè. Panchina per l’olandese Anderson.

Dove e quando vedere Pescara-Bari

Il match dell’Adriatico verrà trasmesso in esclusiva per tutti i clienti Sky sul canale 255 della Pay TV. Su Sky Sport 1 invece a partire dalle 15:00 ci sarà la diretta Serie B con i collegamenti da tutti i campi. Sarà possibile vedere la sfida Pescara-Bari anche su smartphone, tablet e pc tramite Sky Go per tutti gli abbonati Sky.