Probabili Formazioni Serie B 15° Giornata (2017-18)

Sfida nelle retrovie tra il Foggia e la Ternana

La Serie B 2017-18 è giunta alla 15° giornata. Turno che si apre domani sera con la gara del Benito Stirpe tra il Frosinone e l’Avellino. Sabato pomeriggio andranno in scena otto match, proseguendo domenica alle ore 17:30 con il match Salernitana-Cremonese per poi chiudersi lunedì, alle ore 20:30 con la sfida Palermo-Cittadella.

Probabili Formazioni

FROSINONE-AVELLINO (venerdì 17 novembre alle ore 20:30): La seconda forza della classe ospiterà, al Benito Stirpe, l’Avellino di Walter Novellino. Entrambe le formazioni arrivano da un pari. I ciociari per 1-1 in casa dello Spezia, mentre i biancoverdi per 0-0 in casa contro la Virtus Entella.

FROSINONE (3-4-2-1): Bardi; Brighenti, Krajnc, Ariaudo; M. Ciofani, Maiello, Bessa, Beghetto; Ciano, Dionisi; D. Ciofani. Allenatore: Longo.
AVELLINO (3-5-2): Lezzerini; Ngawa, Suagher, Migliorini; Molina, Paghera, Moretti, Di Tacchio, Laverone; Ardemagni, Asencio. Allenatore: Novellino.

BRESCIA-SPEZIA (sabato 18 novembre alle ore 15:00): I lombardi guidati da Pasquale Marino, nella scorsa giornata, hanno ottenuto il pareggio a Carpi per 1-1. Con lo stesso risultato, i liguri hanno pareggiato con il Frosinone.

BRESCIA (3-4-2-1): Minelli; Lancini, Gastaldello, Somma; Cancellotti, Bisoli, Martinelli, Furlan; Longhi, Pepin; Caracciolo. Allenatore: Marino.
SPEZIA (4-3-1-2): Di Gennaro, Lopez, Capelli, Giani, De Col; Vignali, Bolzoni, Pessina; Mastinu; Gilardino, Granoche. Allenatore: Gallo.

EMPOLI-CESENA (sabato 18 novembre alle ore 15:00): La squadra toscana, allenata da Vincenzo Vivarini vengono dalla sconfitta subita in casa della Pro Vercelli. Si tratta della terza gara di fila senza vittorie. Mentre il Cesena di Fabrizio Castori, dopo un inizio difficile, arriva a questo match da cinque risultati utili consecutivi.

EMPOLI (3-4-3): Provedel; Di Lorenzo, Romagnoli, Luperto; Untersee, Castagnetti, Krunic, Pasqual; Caputo, Zajc, Donnarumma. Allenatore: Vivarini.
CESENA (4-4-1-1): Agliardi, Fazzi, Scognamiglio, Esposito, Perticone; Dalmonte, Kone, Schiavone, Kupisz; Laribi; Cacia. Allenatore: Castori.

FOGGIA-TERNANA (sabato 18 novembre alle ore 15:00): Dopo la sconfitta subita in rimonta allo Zaccheria contro la Cremonese, la squadra pugliese ha battuto l’Ascoli in trasferta per 2-0. Momento difficile per la squadra umbra, terzultima in classifica a quota 14 punti, reduce dal pari interno per 1-1 contro il Novara.

FOGGIA (4-3-3): Guarna; Loiacono, Camporese, Coletti, Celli; Deli, Vacca, Agazzi; Nicastro, Mazzeo, Beretta. Allenatore: Stroppa.
TERNANA (4-3-1-2): Plizzari; Valjent, Gasparetto, Signorini, Favalli; Angiulli, Paolucci, Defendi; Tremolada; Montalto, Carretta. Allenatore: Pochesci.

NOVARA-BARI (sabato 18 novembre alle ore 15:00): La squadra di Corini, dopo il colpaccio in casa del Palermo, non vince da quattro gare di fila. La squadra pugliese arriva a questo incontro dopo aver ottenuto un importantissimo successo, al San Nicola, contro il Pescara, nel posticipo del turno precedente, per 1-0.

NOVARA (3-5-2): Montipo; Golubovic, Mantovani, Chiosa; Sciaudone, Moscati, Orlandi, Di Mariano, Calderoni; Da Cruz, Macheda. Allenatore: Corini.
BARI (4-3-3): Micai; Fiamozzi, Gyomber, Tonucci, Anderson; Petriccione, Marrone, Tello; Improta, Cisse, Galano. Allenatore: Grosso.

PARMA-ASCOLI (sabato 18 novembre alle ore 15:00): La squadra emiliana, reduce dal successo esterno in casa del Cittadella, ospita all’Ennio Tardini il fanalino di coda del torneo, ovvero l’Ascoli della coppia Fiorin/Maresca, a rischio esonero.

PARMA (4-3-3): Frattali; Mazzocchi, Iacoponi, Lucarelli, Gagliolo; Munari, Scozzarella, Scavone; Insigne, Calaio, Baraye. Allenatore: D’Aversa.
ASCOLI (4-3-3): Lanni; Mogos, Cinaglia, de Santis, Gigliotti; Carpani, Parlati, Bianchi; Clemenza, Rosseti, Lores. Allenatore: Fiorin/Maresca.

PERUGIA-CARPI (sabato 18 novembre alle ore 15:00): Quella di domenica sarà la terza gara in cui, sulla panchina degli umbri, si siede Roberto Breda, che ha debuttato con due pareggi e una sconfitta. Quindi continua il periodo senza vittorie. Infatti sono ben otto le gare di fila che non conquista i tre punti. La squadra emiliana di Calabro viene dal pareggio interno contro il Brescia.

PERUGIA (4-3-1-2): Rosati; Zanon, Volta, Monaco, Pajac; Bianco, Colombatto, Baldinelli; Terrani; Han, Di Carmine. Allenatore: Breda.
CARPI (4-4-2): Colombi; Brosco, Poli, Ligi, Pachonik; Belloni, Verna, Mbaye, Saric; Nzola, Malcore. Allenatore: Calabro.

PESCARA-PRO VERCELLI (sabato 18 novembre alle ore 15:00): Per la squadra di Zeman è ancora difficile mandare giù la sconfitta, subita negli ultimi minuti, contro il Bari per 1-0. La squadra di Grassadonia, invece, arriva da un importante successo interno contro l’Empoli.

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Fornasier, Perrotta, Mazzotta; Palazzi, Brugman, Carraro; Del Sole, Pettinari, Mancuso. Allenatore: Zeman.
PRO VERCELLI (4-3-3): Marcone; Berra, Legati, Bergamelli, Bruno; Altobelli, Rocca, Castiglia; Morra, Raicevic, Firenze. Allenatore: Grassadonia.

VIRTUS ENTELLA-VENEZIA (sabato 18 novembre alle ore 15:00): Il sorprendente Venezia guidato da Filippo Inzaghi, terza forma del campionato, è ospite del Comunale di Chiavari dall’Entella, allenata dal nuovo tecnico Alfredo Aglietti, ritornato dopo una stagione, pareggiando per 0-0, al Partenio, contro l’Avellino.

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Iacobucci; Belli, Pellizzer, Benedetti, Brivio; Crimi, Troiano, Palermo; Nizzetto; De Luca, La Mantia. Allenatore: Castorina.
VENEZIA (3-5-2): Vicario; Domizzi, Modolo, Andelkovic; Garofalo, Pinato, Bentivoglio, Falzerano, Zampano; Marsura, Moreo. Allenatore: Inzaghi.

SALERNITANA-CREMONESE (domenica 19 novembre alle ore 17:30): Posticipo domenicale quello che andrà in scena all’Arechi. I granata sono in un grandissimo periodo di forma. Con il pareggio per 3-3 in casa del Cesena, sono ben 11 i risultati utili consecutivi. Mentre la formazione lombarda, allenata da Attilio Tesser, con la sconfitta in casa contro la capolista Palermo, ha chiuso la sua imbattibilità durata otto giornate.

SALERNITANA (3-5-2): Adamonis; Pucino, Mantovani, Vitale; Rizzo, Signorelli, Ricci, Minala, Alex; Rodriguez, Bocalon. Allenatore: Bollini.
CREMONESE (4-3-1-2): Ujkani; Almici, Canini, Renzetti, Claiton; Croce, Pesce, Arini; Piccolo; Brighenti, Mokulu. Allenatore: Tesser.

PALERMO-CITTADELLA (lunedì 20 novembre alle ore 20:30): La gara del Barbera chiude il 15esimo turno. Con il successo esterno di Cremona per 2-1, la squadra di Tedino è passata al comando della classifica. I veneti, invece, non ottengono un successo per tre gare. Nell’ultima giornata ha subita una sconfitta interna contro il Parma.

PALERMO (3-5-1-1): Posavec; Cionek, Struna, Bellusci; Rispoli, Murawski, Jajalo, Chochev, Embalo; Coronado; Nestorovski. Allenatore: Tedino.
CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Scaglia, Varnier, Pezzi; Pasa, Iori, Bartolomei; Schenetti; Arrighini, Litteri. Allenatore: Venturato