Processo Calcioscommesse Cremona: Colantuono sotto accusa

La procura di Cremona, nella persona del Pm Di Martino ha svelato i nomi per i quali scatterà il processo per Calcioscommesse. Così, tra nomi più o meno illustri, tra cui Antonio Conte, ecco, a sorpresa, un altro allenatore sotto accusa: stiamo parlando di Stefano Colantuono, da 5 anni consecutivi (7 in totale) sulla panchina dell’Atalanta, con ottimi risultati. Negli anni scorsi l’Atalanta era stata al centro dell’inchiesta sul Calcioscommesse ed aveva subito pesanti penalizzazioni, che però, grazie proprio al lavoro del tecnico romano, non hanno prodotto retrocessioni e la squadra è rimasta stabilmente in Serie A.

Colantuono non era mai stato sfiorato dall’ombra del sospetto, ma ora per lui pesa un’accusa per frode sportiva. Sotto la lente degli investigatori è finita Padova-Atalanta 1-1 del 26 marzo 2010, era ancora Serie B. Al momento non ci sono dichiarazioni del diretto interessato, che sicuramente sarà rimasto sorpreso nel leggere il suo nome sul processo per Calcioscommesse.

Leggi anche: