Processo Scandalo Catania, Pulvirenti: “Mi ritiro dal Calcio”

Antonino Pulvirenti si ritira dal calcio. L’imprenditore siciliano, impegnato nel processo sullo scandalo scommesse del Catania, ha annunciato oggi il suo addio al calcio e alla società etnea della cui cessione, precedentemente annunciata, si occuperà l’avvocato di Pulvirenti.

“Lascio il calcio”, con queste parole, pronunciate all’uscita dell’albergo di Roma in cui si tiene il processo sullo scandalo del Catania, Pulvirenti dà il suo addio anche al Calcio Catania: “Della cessione del club si occuperà il mio avvocato al quale ho dato mandato”. Accontentati dunque i tifosi rossazzurri che anche in occasione del match di Coppa Italia Catania-Spal avevano invitato Pulvirenti ad andar via, l’imprenditore ha commentato l’udienza odierna e i cinque anni di Daspo che probabilmente dovrà scontare come pena: “È stata una giornata particolare, ho collaborato e detto tutto. Palazzi evidentemente ha valutato questo mio atteggiamento e avanzato di conseguenza la sua richiesta“.

Leggi anche: