Pugno di destro ad Astori: 4 giornate di squalifica per l'attaccante della Roma

Nonostante abbia realizzato la sua prima tripletta in Serie A, Mattia Destro ha macchiato la sua prestazione contro il Cagliari con quella manata data ad Astori che gli è costata la prova tv. Dopo le tante critiche ricevute in questi giorni da coloro che sostenevano l’uso della prova tv solo se l’arbitro non avesse visto il colpo dell’attaccante giallorosso, quest’utlimo ha sostenuto di non aver visto il difensore cagliaritano dato che aveva gli occhi chiusi.

Tuttavia oggi è arrivata la sanzione. Infatti Mattia Destro salterà le prossime 4 partite di campionato e potrà essere disponibile alla corte di Rudi Garcia solo nella penultima giornata contro la Juventus. Il giudice sportivo ha squalificato Destro per la prossima partita dato che era diffidato mentre salterà le prossime tre partite dopo l’Atalanta per il pugno dato ad Astori non sanzionato dall’arbitro di gara Massa.

Con questa squalifica il bomber giallorosso potrebbe rischiare di saltare il mondiale se il ct Cesare Prandelli applicherà il codice etico oppure gli preferirà Ciro Immobile anche se non è detto che entrambi gli attaccanti possono essere convocati per i mondiali in Brasile poichè non è facile lasciare a casa l’attaccante giallorosso che ha la media di un gol ogni 81 minuti.

Leggi anche –> Cagliari-Roma, la moviola: pugno di Destro da espulsione (video)