Pulvirenti Arrestato, bancarotta fraudolenta per l’ex Presidente del Catania

VOTA QUESTA NOTIZIA

Antonino Pulvirenti è stato arrestato per bancarotta fraudolenta. L’ex presidente del Catania Calcio e presidente della Wind Jet Spa è stato prelevato questa mattina dagli uomini della Guardia di Finanza su disposizione del Gip del Tribunale di Catania.

L’arresto di Antonino Pulvirenti è legato al crac della compagnia aerea Wind Jet di cui lo stesso era presidente. Le indagini condotte dalla Guadria di Finanza di Catania e denominate “Icaro” fecero finire sotto la lente d’ingrandimento, come emerso lo scorso luglio, 14 persone legate al fallimento della compagnia aerea (con un passivo di 238 milioni di euro) e dunque indagate per bancarotta fraudolenta. A distanza di pochi mesi il Gip del Tribunale di Catania ha emesso il provvedimento che ha portato all’arresto del presidente della Wind Jet ed ex presidente Calcio Catania Antonino Pulvirenti.

Ad essere arrestato insieme a Pulvirenti anche Stefano Rantuccio, amministratore delegato della Wind Jet, con la medesima accusa: bancarotta fraudolenta. Dopo lo scandalo “I treni del gol”, nuovi guai per l‘ex presidente del Catania Calcio.

Leggi anche: