Rami a Milan Channel: "Io come Massimo il Gladiatore"

Fresco di ufficialità, dopo un lungo tira e molla, Adil Rami si gode il suo approdo al Milan e, intervistato ai microfoni di Milan Channel, si è detto felice del raggiungimento dell’accordo tra il Valencia e i rossoneri e desideroso di dimostrare ai tifosi che lo hanno sempre sostenuto, alla società e al nuovo tecnico Inzaghi, che hanno deciso di continuare a puntare su di lui, di aver fatto la scelta giusta.

“Sono felice di esser rimasto al Milan – dice Rami – I tifosi mi hanno dato fiducia e io ho voluto dimostrare di voler far bene con questa maglia”. Spiega così la scelta di lasciare la Spagna per i rossoneri che lo porta a identificarsi con il gladiatore: “Identifico il momento difficile che ho trascorso prima di sapere se sarei rimasto al Milan con il film “Il Gladiatore”. Sono come il protagonista, Massimo, che lottando è riuscito ad ottenere quello che voleva”.

Entusiasta e convinto della sua scelta, Rami è pronto a mettersi agli ordini di Inzaghi e a iniziare con lui questo nuovo progetto: Mister Inzaghi vuole creare una squadra molto professionale e la cosa migliore è seguirlo. Con lavoro, forza, cuore e con mister Inzaghi possiamo dimostrare che in campionato ci siamo anche noi. Dobbiamo solo lavorare e crederci”. L’ottimismo di certo non manca al francese: “Per me tutto è possibile, io ero un meccanico prima di essere un calciatore. Dobbiamo lavorare per tornare in Champions”.

Leggi anche: