Real Madrid-Juventus 1-1, Allegri: "Gioia immensa"

La Juve stacca il biglietto per la finale di Berlino della Champions League, in programma il prossimo 6 giugno, pareggiando 1-1 contro il Real Madrid di Cristiano Ronaldo e Gareth Bale, grazie alla rete decisiva dell’ex di turno Morata, autore di 2 gol tra andata e ritorno. Al termine di questa semifinale di ritorno, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport l’allenatore dei Campioni d’Italia Massimiliano Allegri, che si è lasciato andare, esprimendo tutta la sua soddisfazione: “Stagione straordinaria fino adesso, inaspettata ed è solo merito dei ragazzi, che anche oggi hanno dimostrato la loro personalità in uno stadio come il Bernabeu. Ora siamo in finale, appena ce ne rendiamo conto, cominceremo a preparare la finale di Coppa Italia e poi la partita del 6 giugno. Messi? E’ un grandissimo giocatore, non ha paura quando scende in campo, ma noi dovremo fare di tutto per contrastarlo e limitarlo.”

In campo si è vista una partita equilibrata, con molte palle gol da una parte dall’altra: “Tatticamente abbiamo giocato bene, a parte qualche loro occasione nel primo tempo, quando c’hanno schiacciato circa 15 minuti. Per il resto non abbiamo corso tantissimi pericoli e, soprattutto, abbiamo fallito due o tre occasioni clamorose per chiudere partita e qualificazione. Tevez? E’ un giocatore straordinario, dal punto di vista mentale e dal punto di vista tecnico. Grazie a lui e ai suoi compagni stiamo facendo cose davvero straordinarie.”

Leggi anche –> Real Madrid-Juventus 1-1 Risultato Finale