Real Madrid- Manchester City: Probabili Formazioni e ultime News Champions League

VOTA QUESTA NOTIZIA

Mercoledì 4 maggio alle ore 20:45 è in programma gara due della  semifinale di Campions League Real Madrid-Manchester City al Santiago Bernabeu.

 Le due squadre si incontrano per scrivere la storia del calcio europeo. Le Merengues per giocare la finale che potrebbe portare la undécima, i Citzens per arrivare dove non sono mai arrivati e cercare di portare a casa la prima coppa dalle grandi orecchie della loro storia.

I precedenti Real Madrid-Manchester City

Gara uno si è conclusa con uno 0-0 che lascia tutte le porte aperte a qualunque risultato, soprattutto in considerazione del fatto che Cristiano Ronaldo non sembra in condizioni per poter scendere in campo a causa di una microlesione ai muscoli di una coscia anche se ha di recente dichiarato in un’intervista che ci sarà contro il City. Pensiamo che non sarà comunque al 100% anche se tutti lo danno per certo in campo. Per contro il City è una squadra ruvida, che si sa difendere come un’italiana e che attacca come una tedesca. Insomma un’anomalia nel calcio atletico e polmonare degli inglesi, che badano meno alla tattica, ma scendono sempre in campo per giocarsela a viso aperto. Ma gli uomini di Pellegrini segnano poco, ma subiscono anche poco e con CR7 non in condizione ottimale  potrebbero anche prendere coraggio.

Ma per il Real è troppo forte la spinta che viene dalla possibilità di giocare l’ennesima finale della sua storia e questa partita li vedrà comunque con un uomo in campo importantissimo: il pubblico del Bernabeu.

Poche sono le squadre europee che sono riuscite a fare risultato nel Tempio del Calcio contro quelli che fino a pochi anni fa venivano chiamati Los Galacticos e tra i team inglesi ricordiamo soltanto l’Arsenal nel 2006. Come dire che quello è un campo stregato per i figli di Albione. Quindi il pronostico, nonostante la condizione non ottimale del campione portoghese, sembra essere scontato.

Ma il fascino della Champions è questo: non c’è mai un risultato scontato e pensiamo che anche questa volta sia così. Potrebbe essere la serata del “Kun” Aguero che fino ad ora in questa edizione del torneo non è riuscito ad esprimersi agli stessi livelli con cui si esprime in Premier. Ma potrebbe essere un altro anglosassone, il gallese Gareth Bale l’eroe della serata. L’uomo che potrebbe, con una delle sue irresistibili progressioni, riuscire a perforare la pervicace difesa dei Citizens.

Ma lasciamo che questa partita ci coinvolga con tutto il suo fascino e l’incredibile atmosfera di una notte di Champions e vediamo come le due formazioni potrebbero scendere in campo

Le probabili formazioni 

Real Madrid (4-3-3): Navas; Marcelo, Pepe, Ramos, Carvajal; Kroos, Casemiro, Modric; Bale, Benzema, Cristiano Ronaldo. All: Zidane

Manchester City (4-2-3-1): Hart; Sagna, Kompany, Otamendi, Clichy; Fernandinho, Fernando; Jesus Navas, De Bruyne, Silva; Aguero. All: Pellegrini.

Se Ronaldo non dovesse farcela sarà pronto Vazquez, che già ha sostituito il portoghese nel match d’andata giocato all’Etihad Stadium. Ma i dubbi verranno sciolti soltanto pochi minuti prima del match Real Madrid-Manchester City che si gioca mercoledì 4 maggio alle 20:45 allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid e valido per il ritorno delle semifinali di Champions League.

TUTTE LE NOTIZIE SULLA CHAMPIONS LEAGUE