Secondo il quotidiano La Repubblica arrivano nuove indiscrezioni sul futuro del Milan, sia riguardo la società che il prossimo calciomercato

“Silvio Berlusconi non è mai stato tanto vicino a cedere” – dichiara il famoso quotidiano nazionale – “all’offerta per la maggioranza del club, presentata da una cordata cinese (una decina di imprenditori, pronti a versare 300 milioni per una percentuale tra il 60 e il 70% e una valorizzazione di circa 500 milioni, più i debiti), farà scattare il diritto di esclusiva: gli acquirenti quindi saranno gli unici a potere guardare i conti del Milan fino ai primi di giugno”. Notizie anche su quello che dovrebbe essere il nuovo amministratore delegato, pronto a sostituire la coppia Galliani-Barbara Berlusconi:  l’identikit porta a un dirigente straniero non anglosassone, già attivo nel calcio italiano.

Proprietà o non proprietà, intanto, non si ferma il calciomercato del Milan in vista della prossima stagione: Balotelli farà di tutto per restare in rossonero anche la prossima stagione, mentre per Bacca aumenta l’interesse della Cina.