Retroscena Vidal: il Manchester gli offre 6 milioni ma lui rinnova con la Juve

Da pochi giorni ha rinnovato il suo contratto con la Juventus e ha giurato lunga fedeltà alla maglia bianconera, e ha espressamente dichiarato un giorno di voler indossare la fascia di capitano: stiamo parlando del cileno Arturo Vidal, uno dei centrocampisti più forti al mondo nel suo ruolo che non ha intenzione di lasciare la Vecchia Signora.

Con la firma del contratto fino a Giugno del 2017, il numero 23 bianconero ha allontanato ogni voce di mercato che lo volevo lontano da Torino pronto ad emigrare in Francia al Paris Saint Germain o in qualche altro club europeo, ma il cileno ha in mente soltanto la Juventus e Antonio Conte vede in lui un elemento fondamentale per la costruzione del suo gioco.

VIDAL

Tuttavia Tuttosport ha svelato un clamoroso retroscena che era  avvenuto prima della firma nero su bianco del calciatore. Infatti secondo quanto riporta il quotidiano sportivo, il Manchester United aveva provato a convincere l’ex Bayer Leverkusen a giocare in Inghilterra la prossima stagione.

Per la trattativa si era mosso direttamente Sir Alex Ferguson, dirigente del club che aveva proposto all’agente di Vidal un faraonico contratto da 6 milioni all’anno per 4 stagioni ovvero 1.5 milioni in più rispetto a quando guadagna ora con la Juventus, ma ciò non ha tentato il cileno che ha subito rifiutato la proposta.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus: il Guangzhou di Lippi vuole Quagliarella?
Leggi anche –> Calciomercato Juventus: Giovinco torna al Parma a Gennaio?