Ricovero Berlusconi al San Raffaele: problemi cardiaci

Ancora problemi cardiaci per Silvio Berlusconi, costretto al ricovero all’ospedale San Raffaele di Milano. Andiamo a vedere quali sono le sue condizioni.

Dopo l’operazione dell’estate scorsa Silvio Berlusconi è stato di nuovo costretto al ricovero nella giornata odierna a causa di un malore. Quest’ultimo sarebbe stato causato, secondo le parole del medico, dallo stess delle ultime due settimane, durante le quali il cavaliere è stato molto attivo nella campagna del “No” referendario.

Berlusconi è comunque uscito dall’ospedale poche ore dopo, visibilmente stanco e provato. Solamente pochi giorni fa aveva dichiarato in diretta televisiva di sentirsi bene e, anzi, di aver anche migliorato la sua prestanza fisica grazie ad esercizi mirati.

L’intervento subito dall’ex-premier la scorsa estate è stato molto delicato ed invasivo, quindi problemi di questo genere sono sempre dietro l’angolo. L’intervento si era reso necessario a causa del malfunzionamento della valvola aortica, che gli provocava scompensi e battiti irregolari. Le sue condizioni, al momento, sembrano comunque essere molto migliorate. 

Vedremo se quest’ultimo episodio lo farà desistere da un possibile ritorno in campo politico, cosa che aveva fatto intendere dopo le dimissioni di Renzi.

Malore Berlusconi a New York: le condizioni