Rinnovo di Robinho: i motivi che hanno spinto alla conferma

Alle ore 18:49 l’Amminastrore Delegato dell’A.C Milan Adriano Galliani ha annunciato il “No” definitivo alla cessione di Robinho.

Infatti l’ A.D all’uscita di Via Turati ha spiegato: Stiamo parlando del rinnovo di contratto, è escluso che possa lasciare il Milan. Ed è felice di rimanere al Milan. Quindi le porte alla cessione di Robinho al Monaco o al Santos sono definitivamente chiuse e probabilmente rinnoverà per altre tre stagioni con la maglia Rossonera.

Forse durante il ritiro il Mister Allegri ha visto particolarmente in forma e molto motivato il brasiliano,decidendo quindi di tenerlo. Ricordiamo che Robinho ha totalizzato la rete dell’ 1-1 giocata a Milanello durante il ritiro.

Milan

Con la non-partenza di Robinho, il Milan non avrà  i fondi necessari per prendere il serbo Adem Ljajic e l’unico sacrificato potrebbe essere il ghanese Kevin-Prince Boateng sondato pochi giorni fa dal Galatasaray.Cosi il Milan avrebbe i soldi per fare acquisti in varie zone del campo.

Inoltre Galliani ha parlato dell’acquisto del giapponese Honda dicendo : Domani i miei collaboratori partiranno per la Russia ma non andrà Bronzetti“. Quindi Galliani dà ufficialmente il via all’assalto alla trattativa che potrebbe portare il trequartista del CSKA Mosca al Milan già nella sessione estiva del Calciomercato.

Leggi anche->Calciomercato Milan: il punto sulle trattative in difesa

Leggi anche->Saponara al Milan: il centrocampista risponde ai tifosi

Leggi anche->Calciomercato Milan: Amelia resta in rossonero anche nel 2014