Ripescaggi Serie B 2015-16: Ascoli ed Entella

Nella giornata di oggi il Consiglio Federale ha ufficializzato i ripescaggi relativi alla Serie B e alla Lega Pro. Il campionato cadetto, infatti, riabbraccia la Virtus Entella, retrocessa al termine degli ultimi play-out contro il Modena, e l’Ascoli, compagine che ha chiuso al secondo posto la scorsa stagione nel Girone B.

I liguri prendono il posto del Catania, coinvolto nello scandalo Calcioscommesse (5 partite comprate), mentre i marchigiani vanno a sostituire il Teramo, squadra che parteciperà alla vecchia “Serie C”, nonostante la prima sentenza l’avesse condannata a ripartire dalla Serie D.

Visto che il calciomercato chiuderà alle 23 di questa sera, le due ripescate hanno ottenuto, così come per il caso Vicenza di un anno fa, una proroga fino al 10 settembre, che gli permetterà di acquistare e vendere giocatori per i prossimi dieci giorni. Entella e Ascoli potranno, dunque, completare i rispettivi organici.

Vi ricordiamo, inoltre, che i biancocelesti e i bianconeri si scontreranno proprio alla prima giornata, quando andranno a ricoprire le cosiddette “X” e “Y”.

Leggi anche –> Catania in Lega Pro, Ricorso contro Decisione Corte d’Appello

Leggi anche –> Lega Pro, Gironi 2015-16: Ufficiali