Rissa Torino-Juventus, Insulti Razzisti verso i bambini nella Junior Cup

Tra poco dal calcio bisognerà cancellare la parola più bel gioco poiché anche nel corso della Junior Cup non è mancata la rissa tra i tifosi del Torino e della Juventus con tanto di insulti razzisti. Tutto è avvenuto domenica a Borgomanero quando in campo i bambini classe 2005 stavano disputando la finale.

RISSA IN CAMPO E INSULTI SUGLI SPALTI

Tutto nasce da una rissa in campo tra due bambini di cui uno di colore. I genitori dagli spalti iniziano a insultare con frasi razziste il bambino di colore e dalla discussione si passa alle mani tra gli adulti. A spiegare l’accaduto uno dei padri presenti in tribuna e che è finito all’ospedale: “Le botte passano, ma la tristezza di questa vicenda resta. Quando ci sono di mezzo i bambini, poi, la sportività deve diventare ancor più grande. Mi hanno ancora minacciato mentre ero al pronto soccorso. Bisogna isolare queste persone. Lasciamo che i bambini giochino a calcio in santa pace”. Una storia triste che lancia sul calcio strali sinistri.

Leggi anche: