Rissa Torino-Juventus, Razzismo e Inciviltà dei genitori rovinano la Junior Cup

Il quotidiano LaStampa racconta un brutto episodio di inciviltà e razzismo tra genitori durante il derby Torino-Juventus della categoria “Pulcini”, in occasione della finale della Junior Cup, torneo organizzato dalla Borgomanero Calcio.

Sul giornale torinese viene riportata la lettera che ha scritto la mamma di un bambino granata: “La partita finisce con la vittoria del Torino, tutti i genitori si dirigono verso il bar del campo sportivo e a questo punto che gli sfottò da parte del S.B. si fanno più insistenti arrivando a discutere animatamente con la sig.ra T.E.”. 

Inizia così la “zuffa” tra genitori, con i primi schiaffi che volano e successivi spintoni che partono: quando le acque sembrano essersi calmate, è la volta di pesanti insulti razzisti, capaci di mandare in ospedale addirittura due persone.

Al termine della lettera, la donna non dimentica alcune scene macabre: “A quel punto L.V. e S.B. cominciano a prendere a calci mio marito colpendolo in faccia e sul corpo, mi butto in mezzo nel tentativo di staccarli ma a mia volta cado e vengo anch’io colpita a calci sulla testa e su tutto il corpo”.