Risultati Serie A 2017-2018: Napoli torna capolista

Decima di Serie A 2017/18 conclusasi con il Napoli che torna capolista. Ecco tutti i risultati della giornata di oggi.

Diretta Live

Risultati della decima giornata di Serie A 2017/2018 che riportano il Napoli in testa alla classifica rimando l’Inter al secondo posto. Vincono anche Juventus, Roma e Lazio che continuano la loro rincorsa alla squadra di Sarri, ma la vera novità è la vittoria del Milan: pericolo non del tutto scampato per Vincenzo Montella. Successo anche per Udinese e Fiorentina. Pareggio in tra Cagliari e Benevento.

Napoli soffre ma vince grazie a Mertes: Sarri di nuovo in vetta alla classifica

Tra i risultati di questa decima di Serie A 2017/18 quello più significativo per la classifica è la vittoria del Napoli contro il Genoa. La gara del Marassi si presenta tutt’altro che scontata con gli azzurri, sotto dopo soli 5′ per un gol di Taabat. Solo un tripletta di Dries Mertens permette alla squadra di Sarri di ritornare in vetta a tutti: il belga prima pareggia su punizione, poi porta in avanti il Napoli e alla fine chiude la gara provocando l’autogol di Zukanovic. Ma prima che l’arbitro fischi la fine del match c’è anche spazio anche per le emozioni: all’76’ Armando Izzo, nato a Scampia, segna il gol che sembra poter riapre la gara. Al Marassi termina 2-3: Napoli di nuovo capolista.

Juventus rinata: ritorno al gol per Dybala ed Higuain. 

La Juventus sembra essere ritornata quella macchina perfetta che ha stradominato la Serie A negli ultimi sei anni. La squadra di Allegri dopo aver trafitto con 6 gol l’Udinese, travolge la Spal con quattro gol. Il segnale del prepotente ritorno in scena dei bianconeri è il tabellino dei marcatori sui quali finalmente ricompaiono Higuain e Dybala.

Montella respira: il Milan vince a Verona ma il pericolo non è ancora scampato

La vera novità di questa giornata è il risultato che viene da Verona dove il Milan ritorna alla vittoria e travolge il Chievo con quattro gol. Il vero simbolo della rinascita rossonera è ancora una volta Suso: lo spagnolo segna, fa segnare e regala un po’ di tranquillità a Vincenzo Montella. L’allenatore del Milan è stato circondato da voci che lo volevano lontano da Milanello e che davano Sousa come suo possibile sostituto. Questa vittoria serve a ridare un po’ di stabilità all’ambiente ma è il peggio non è ancora passato: sabato i rossoneri ospiteranno la Juventus.

Vincono Roma e Lazio: Serie A sempre più aperta in alta classifica.

E’ sicuramente una serata di festa in tutta Roma: entrambe le squadre della capitale hanno avuto meglio contro i propria avversari. La Roma, contro ogni scommettitore che aveva previsto una gara ricchissima di gol, ha avuto la meglio sul Crotone solo grazie ad un rigore trasformato da Perotti a metà primo tempo.

Alla vittoria dei giallorossi rispondono i cugini della Lazio. Il risultato della partita di Bologna vede la la squadra di Inzaghi trionfare sugli uomini di Donadoni per 1-2 con Lulic che compare per ben due volte tra i marcatori: per lui un gol ed un autogol. Al Dall’Ara un’sperienza sicuramente nuova per Simone Inzaghi che per la prima volta in Serie A vede Immobile sbagliare un rigore da quando veste la maglia della Lazio.

Bene Fiorentina, Atalanta e Udinese: Pioli ha trovato la quadratura del cerchio?

Altro risultato postivi per la Fiorentina di Pioli che stravince allo stadio Artemio Franchi contro il Torino: terza vittoria consecutiva per i viola. Sembra che il tecnico dei toscani sia riuscito a trovare la quadratura di un cerchio che ad inizio campionato sembrava essere molto distante dall’essere risolto. I granata, ancora orfani di Belotti, terminano la gara con zero gol.

Un punto più giù dei toscani c’è Atalanta di Gasperini che oltre a regalare grandi gioie in Europa League, batte l’Hellas Verona e continua a rendere viva la lotta per la qualificazione alla prossima edizione di Europa League. Insieme alla Fiorentina e alla Dea, vincono anche Udinese, che batte il Sassuolo 0-1, e il Cagliari: i sardi rimandano ancora una volta l’appuntamento del Benevento con il primo punto in questa stagione di Serie A 2107/18.