Ritiro Juve 2014-15: come arrivano i calciatori a Vinovo

Lunedì parte la nuova stagione per la Juventus. I calciatori infatti si ritroveranno a Vinovo per affrontare la prima parte del ritiro estivo, che per decisione della società sarà a porte chiuse. Tante incertezze, squadra ancora da completare, perchè per la prossima stagione c’è aria di cambiamento nei piani di Conte. Sicuramente il primo giorno non ci saranno i colpi di mercato che i tifosi si aspettano per rinforzare la squadra in vista degli impegni che la Juventus dovrà onorare tutti senza distinzione la prossima stagione.

Quelli che ci saranno – Lunedì davanti alle porte di Vinovo ci saranno in prima fila coloro che non hanno partecipato al Mondiale 2014. Sarà puntuale di sicuro Tevez, che ha voglia di incominciare questa nuova stagione, insieme a lui Llorente, altro escluso dalla sua nazionale, il nuovo acquisto Coman e il rientrante Marrone. Ci saranno anche alcuni giovani della primavera a completare la rosa come Gerbaudo, Marzouk e Bouy.

Nazionali assenti – Non ci saranno coloro che hanno partecipato alla spedizione in Brasile, che si aggregheranno al gruppo una settimana dopo. I bianconeri che sono andati in Brasile e quindi assenti al ritiro sono dodici: Buffon, Barzagli, Chiellini, Bonucci, Vidal, Isla, Pirlo, Asamoah, Lichtsteiner, Marchisio, Pogba e Caceres.

Gli acciaccati – Il Mondiale ha riservato anche qualche insidia per i calciatori bianconeri: Vidal era partito già con qualche risentimento, ha giocato tutte le partite del Mondiale e quindi saranno da verificare le sue condizioni appena rientrerà; stesso discorso per Barzagli che si è fermato nell’ultima partita giocata dall’Italia, ma sembra aver curato il suo infortunio. Tra gli acciaccati anche De Ceglie che si è infortunato lo scorso campionato al legamento crociato.

I partenti – Tanti anche i calciatori che vanno in ritiro, ma quasi sicuramente lasceranno il club: Giovinco è sempre sulla lista cedibili, Quagliarella è vicino all’accordo con il Torino, De Ceglie, anche se acciaccato, piace al Palermo, Motta sicuramente andrà via, così come Ziegler, Pasquato, Rossi, Sorensen e Troisi che aspettano una sistemazione.

Suggestione Morata – I tifosi bianconeri sognano di vedere un volto nuovo all’inizio del ritiro e il nome più accreditato è quello di Alvaro Morata. Questa settimana sarà decisiva per la trattativa tra Juve e Real e se dovesse chiudersi in tempo, Lunedì lo spagnolo potrebbe essere già a disposizione di mister Conte.

Leggi anche –> Ritiro estivo Juve 2014-15: sarà a porte chiuse
Leggi anche –> Chi è Alvaro Morata: nuovo bomber della Juve cresciuto nel Real Madrid