Robinho Campione con il Santos, il Milan crolla in Serie A

Il Milan crolla a Napoli e dall’altra parte del mondo un giocatore rossonero fa festa. Mentre i rossoneri perdevano al San Paolo, Robinho si laureava campione con il Santos e sollevava al cielo il trofeo del campionato Paulista. 2-1 al Palmeiras ai rigori e Santos campione del Brasile. Serata da incorniciare per il brasiliano e da dimenticare per i rossoneri che, crollando a Napoli, hanno detto addio a un‘Europa che, sebbene non sia ancora del tutto esclusa matematicamente, risulta impossibile da raggiungere realmente.

“Dio non ha mai detto che il viaggio sarebbe stato facile, ma – scrive Robinho su Instagram dopo la vittoria – ha detto che l’arrivo sarebbe valsa la pena” e ne è valsa la pena anche perché dall’altro lato c’è un Milan allo sbando con un presente da cancellare e un futuro buio e ancora incomprensibile.

Robinho sembra essersi ritrovato in Brasile e, sebbene sia ancora legato da un contratto con il Milan, difficilmente farà ritorno in rossonero. Il Santos vorrebbe infatti trattenerlo e lo stesso calciatore pare propenso a restare nel proprio Paese. Per parlare di futuro, però, c’è ancora tempo: intanto è meglio godersi la vittoria del campionato Paulista.

Leggi anche: