Roma 2013-2014, Garcia: “I tifosi che contestano? Al massimo sono della Lazio”

Durissimo esordio del neo allenatore della Roma in conferenza stampa. Soprattutto contro i tifosi, colpevoli di aver condotto pesantissime contestazioni ai danni della Roma e dei giocatori.

Dalla contestazione sono usciti indenni soltanto Totti e Garcia. Sabatini il più bersagliato. Ma, in sostanza, l’ambiente giallorosso contesta un po’ tutto l’operato, da quello societario a quanto fatto dai giocatori in campo. Garcia ci mette la faccia e non ci sta. Non ci sta a vedere il club e i giocatori bersaglio dei tifosi con una continuità disarmante.

Francesco Totti Roma

“I tifosi che contestano? Non sono tifosi della Roma, al massimo sono laziali” – e ancora – “i tifosi supportano il club, supportano i giocatori”. Parole dure. Durissime per la tifoseria che, adesso, dovrebbe soltanto far quadrato. “Che ci facciano lavorare e ci giudichino per i risultati”.

Leggi anche –> La Roma 2013-2014 riparte dalla contestazioni: tensione a Trigoria