Roma-Atalanta 0-2, Garcia: “Non ha funzionato nulla, ci vuole umiltà”

VOTA QUESTA NOTIZIA

Al termine di Roma-Atalanta 0-2, il tecnico dei giallorossi Rudi Garcia, si è presentato ai microfoni di Sky Sport e si è espresso così: “Non ha funzionato nulla, non abbiamo fatto una grande partita. Abbiamo lasciato che l’Atalanta imponesse il suo ritmo. C’è poco da salvare, domani si riparte tutti uniti con la coesione giusta, ora dobbiamo tornare alla vittoria e ci darà soddisfazione. E’ una brutta settimana, sono deluso e arrabbiato, ma non mollerò, sto con i miei giocatori sempre. Naturalmente dobbiamo fare meglio. Il responsabile sono io, ma anche la squadra e la società. Meglio che io sto davanti e i giocatori stanno tranquilli. Sono sicuro che con qualche giocatore recuperato dagli infortuni, il cielo tornerà ad essere blu al posto delle nuvole che ci sono ora. Io spingo i giocatori, ho fiducia in loro, ma solo il campo può dare delle risposte. Ora dobbiamo stare solo zitti e essere umili per tornare a vincere. Siamo a 90 minuti dalla qualificazione in Champions, ma stasera abbiamo fallito. Nulla è perso e la negatività e la mancanza di fiducia non ti aiuta a tornare a vincere. Nessuna critica ai tifosi, solo per noi, ma ovviamente spero che l’Olimpico torni pieno presto. Le prossime due partite con Torino e Bate Borisov sono decisive anche per me, ma abbiamo tutto il tempo per tornare in alto, anche se siamo ancora quarti”.

Leggi anche: