Roma-Barcellona, De Rossi: “Partita importante, ma non decisiva”

VOTA QUESTA NOTIZIA

Quando mancano ormai poco più di 24 ore al big match Roma-Barcellona, è intervenuto in conferenza stampa colui che sarà il capitano dei giallorossi domani sera all’Olimpico Daniele De Rossi, il quale ha presentato così la super sfida contro i campioni d’Europa: “Domani ci giocheremo una parte della qualificazione, ma non sarà una gara decisiva. E’ una partita molto importante, visto che il Barcellona è la più forte come collettivo e ha anche il giocatore più forte al mondo: Messi“.

Come si ferma la “Pulce”? “Messi quasi sempre salta un uomo, quindi domani bisognerà essere molto attenti e compatti, e sacrificarsi tanto per limitare le sue giocate”.

L’ex di turno sotto i riflettori è sicuramente Luis Enrique: “E’ stata una stagione particolare la sua a Roma, non è stato compreso molto dall’ambiente. Mi ha fatto piacere che abbia vinto perchè è una brava persona e avevo capito che fosse bravo come allenatore”.

Dopo l’arretramento in difesa del “16” nel match contro la Juve, i confronti con Mascherano, suo prossimo avversario, non sono tardati ad arrivare: “Emularlo sarebbe una grande cosa. Il discorso tattico su di me comunque compete all’allenatore. Quando riesco a fare bene quello che mi chiede sono contento”.

ROMA-BARCELLONA: PROBABILI FORMAZIONI

Leggi anche –> Garcia: “Affrontiamo una squadra immensa”