Roma, Destro ricorso respinto: resta la squalifica

La Corte di Giustizia Federale respinge il ricorso per Mattia Destro, la squalifica per il bomber della Roma resta quindi attiva e dovrà ora scontare tre turni di stop. Il dibattimento in appello della decisione presa in primo grado dalla Giustizia Sportiva è durato solo trenta minuti: ancora però non sono stati rese note le motivazioni della sentenza. Per il club giallorosso erano presenti il direttore generale Mauro Baldissoni e l’avvocato Antonio Conte.

Destro è stato squalificato con la prova tv dopo Cagliari-Roma. L’attaccante della squadra capitolina aveva rifilato una manata ad Astori, ma l’arbitro dell’incontro, con una nota scritta, aveva dichiarato di non aver visto l’azione fallosa nonostante avesse poi punito con il giallo il giocatore cagliaritano. Da lì una serie di polemiche sull’uso illegittimo della prova tv, ma evidentemente tutto ciò non è bastato per scagionare il giallorosso.

Leggi anche — > Squalifica Destro, la Prova Tv non è applicabile?

Leggi anche — > Prova Tv, Destro squalificato per quattro giornate