Notizia a sorpresa quella trapelata poco fa: il presidente della Roma, James Pallotta, starebbe pensando alla vendita del 40% della Roma. 

Secondo Bloomberg, l’ormai nota agenzia USA, James Pallotta starebbe pensando alla vendita di una quota di 75 milioni di euro, equivalente al 40% della AS Roma. Il presidente giallorosso si sarebbe già messo in contatto con alcune banche londinesi, con le quali dovrebbe incontrarsi nei prossimi giorni.

Secondo Pallotta è necessaria l’entrata in società di un partner strategico per il finanziamento del nuovo stadio, promesso a tutti i tifosi romanisti dal presidente statunitense e del quale è stato già realizzato il progetto. La valutazione del club, sempre secondo il presidente, sarebbe pressoché identica a quella del Milan ed alcuni investitori asiatici si sarebbero già fatti avanti.

La situazione è ancora in fase embrionale, quindi ci saranno aggiornamenti degni di nota solamente nelle prossime settimane. Dopo Inter e Milan anche la Roma è destinata a diventare, almeno in parte, asiatica?

LEGGI ANCHE: