Roma-Juventus, Ambrosini: "Giallorossi costretti a vincere"

Giallorossi costretti a vincere, altrimenti per lo scudetto la partita è chiusa”. Massimo Ambrosini, ex giocatore di Milan e Fiorentina ha parlato del big match Roma-Juventus che si giocherà Lunedi allo stadio Olimpico. Queste le sue dichiarazioni riportate su tuttojuve.com sulla Roma: ” Dopo la sosta natalizia hanno perso tanti punti: vanno sempre sotto nelle partite. Hanno difficoltà tra infortuni e problemi di gioco, questo è il sintomo di una buona squadra che non è all’altezza di ambire a certi livelli“.

L’ex centrocampista ha anche espresso anche il suo pensiero sulla Juventus vista in Champions contro il Borussia: “Hanno giocato entrambe una bella gara ma non so se riuscirà a ripetere una gara di difesa e ripartenza come martedì. Il Borussia in casa ha un altro ritmo.  Loro rischiano l’uno contro uno dietro, non hanno paura. Quest’anno dietro sono drammatici, però la Juve non è l’Atletico e se li portasse a difendere tutta la gara ci potrebbero essere problemi. Alla Juve dò un 60% di chance, ma non sono tanto fiducioso”.

Leggi anche