Roma-Juventus, Morata può farcela

La Juventus di Max Allegri ha già raggiunto il primo obiettivo stagionale, conquistando la settima Supercoppa italiana della sua storia in quel di Shangai. Dimenticato il successo in terra cinese, però, i bianconeri devono ora iniziare con il piede giusto un nuovo campionato, quello che potrebbe regalargli, in caso di vittoria finale, uno storico quinto scudetto consecutivo.

Se alla prima giornata Buffon e compagni incontreranno l’Udinese di Totò Di Natale, al secondo turno è in programma già il primo big match: all’Olimpico, infatti, andrà in scena Roma-Juve, un classico della nostra Serie A e una delle partite più sentite dalle due tifoserie negli ultimi anni.

In questa pre-season, i Campioni d’Italia hanno dovuto far fronte a diversi infortuni importanti, ma, come è normale che sia, le pedine dello scacchiere di Allegri stanno cominciando a tornare al loro posto. Dopo i recenti recuperi di Barzagli e Chiellini, il prossimo a rientrare potrebbe essere Alvaro Morata, giocatore che starebbe facendo tutto il possibile per rientrare in tempo per la grande sfida contro i giallorossi di Garcia.

Nonostante il possibile recupero record dell’ex Real Madrid, il tecnico juventino non sembrerebbe intenzionato a rischiare il numero 9, che potrebbe esclusivamente accomodarsi in panchina ed entrare a partita in corso, in caso di necessità. Considerando la lesione al soleo del polpaccio sinistro subita dallo spagnolo, non è da escludere la possibilità che l’attaccante si ripresenti direttamente al termine della pausa per gli impegni delle Nazionali, quando la Vecchia Signora comincerà il primo di una serie di tour de force, essendo costretta ad affrontare il Chievo, allo “Stadium”, e il primo appuntamento della Champions League 2015-16, il 15 o il 16 settembre.

Leggi anche –> Infortunio Morata (Juventus), Out 1 mese

Leggi anche –> Juventus-Udinese, Chiellini pronto al rientro