Roma-Milan, Galliani: "Noi svantaggiati, ma vogliamo vincere"

Non solo il settore giovanile tra gli argomenti trattati da Adriano Galliani durante la festa di Natale tenutasi ieri al Metropol Dolce&Gabbana, ma anche Roma-Milan. La sfida dell’Olimpico si avvicina, i rossoneri scenderanno in campo per vincere nonostante debbano far fronte ad alcune difficoltà soprattutto in difesa: “In questi giorni si è molto parlato degli squalificati in casa Roma e meno del fatto che al Milan manchi la difesa titolare, Alex, Abate. De Sciglio e Rami. A confronto gli svantaggiati siamo noi”.

L’emergenza difesa stenta a rientrare, tuttavia i tre punti sono il solo obiettivo da raggiungere per chiudere in bellezza questo 2014 e Adriano Galliani è certo che il Milan di Inzaghi possa riuscire nell’intento perché bisogna ottenere quel terzo posto tanto ambito: “La vittoria contro il Napoli ci ha permesso di entrare nel groppone. Siamo in tanti a lottare, speriamo di arrivarci noi”. La battaglia è aperta e si pensa solo a vincere: “Se arrivassimo quarti? Mia nonna diceva di fasciare la testa solo dopo averla rotta. Il nostro obiettivo è il terzo posto, poi…”.

Si passa dunque per Roma-Milan, partita difficile perché i rossoneri si troveranno di fronte la seconda forza di questo campionato: “La Roma sta facendo molto bene da due campionati e ha una buonissima squadra. Abbiamo una considerazione molto alta di loro”. All’Olimpico Menez, pilastro di questo Milan, tornerà come ex di lusso: “Lui sta superando ogni più rosea aspettativa. Sapevamo che era un giocatore importante, ma ha superato il suo record di 7 gol in campionato già prima di Natale”.

TUTTE LE NOTIZIE SU ROMA-MILAN

Leggi anche: