Roma-Milan, Keita: "Nel 2012 potevo andare ai rossoneri"

Manca davvero pochissimo alla sfida di Roma tra i giallorossi di Garcia e la formazione di Pippo Inzaghi, pronta ad un’altra prestazione importante dopo le ottime cose fatte vedere contro il Napoli la settimana scorsa. Milan che punta ai tre punti nonostante un avversario di tutto rispetto e che certamente non darà vita facile ai rossoneri, in versione sperimentale in difesa date le assenze di Abate, Rami, De Sciglio ed Alex.

Nella Roma troverà ancora una volta spazio il maliano ex Barcellona e Valencia, Seydou Keita, che rivela alla vigilia della gara un importante retroscena: “Nel 2012 sono stato molto vicino a firmare con il Milan e prima ancora per due volte sono stato a un passo proprio dalla Roma, la trattativa era abbastanza avanzata ma poi non se ne fece nulla. Al Milan mi aveva chiamato Ibrahimovic, un mio buon amico. Abbiamo giocato insieme a Barcellona e voleva che andassi a giocare con lui anche a Milano. Poi, però, i rossoneri avuto qualche problema, infatti Zlatan ha lasciato la squadra per andare a Parigi”.

Leggi anche: