Roma, Nainggolan litiga con la moglie: arrivano i carabinieri

Tra la moglie e il marito non mettere il dito, sostiene un noto proverbio. Eppure, in certi casi, le liti possono degenerare costringendo qualcuno dall’esterno ad intervenire. Così è accaduto domenica scorsa verso le 17 nella via Campidano di Cagliari, dove i carabinieri sono stati indotti dai passanti ad intervenire a causa di una discussione un po’ troppo accesa.

E chi hanno trovato dentro un auto e sotto gli occhi di tutti? Niente poco di meno che Radja Nainggolan, calciatore 25enne della Roma ed ex del Cagliari, intento a litigare con la moglie 32enne Claudia Lai, anche lei di Cagliari. In macchina con i due litiganti era presente anche la figlia, che si è dovuta sorbire tutta la discussione.

Non ho assolutamente messo le mani addosso!!! Ma scherziamo…?”. Questa la reazione del romanista che, secondo quando riferisce Adnkronos, è stato denunciato dai carabinieri  del nucleo radiomobile della compagnia di Cagliari per minacce e maltrattamenti in famiglia.

Solo un diverbio“, afferma intanto la moglie, che prende, così, le difese del calciatore e cerca di sgonfiare la notizia.

Leggi anche –> Calciomercato, Nainggolan: “Felice di essere arrivato alla Roma”