Roma-Palermo, Garcia: “Vinto il nostro campionato”

Alla vigilia dell’ultima partita di campionato contro il Palermo, è intervenuto nella consueta conferenza stampa pre-partita l’allenatore dei giallorossi Rudi Garcia, che ha provato a fare un bilancio della stagione 2014-2015: “La cosa più bella di questo campionato è stata sicuramente la vittoria nel derby della settimana scorsa, che ci ha garantito l’accesso diretto alla prossima Champions League. Per trarre un bilancio posso dire che siamo primi del nostro campionato. La Juve è fuori concorso. E’ abituata a vincere e ha una potenza sportiva più importante della nostra. E’ irraggiungibile, – aggiunge – noi siamo stati secondi ovvero primi del nostro campionato. Sono contento perchè abbiamo raggiunto il nostro obiettivo principale: qualificarci in Champions.”

Il raggiungimento della seconda piazza è di vitale importanza, ma lo è anche concludere al meglio questo campionato domani all’Olimpico: “Arrivare terzi e giocare gli spareggi avrebbe reso tutto più complicato, anche se al sorteggio della fase a gironi credo che partiremo nuovamente dalla quarta urna. Sarà tutto più difficile, quasi impossibile, così come lo era inizialmente quest’anno. Abbiamo avuto dei passaggi a vuoto – prosegue l’ex tecnico del Lille – tra gennaio e marzo, ma questo gruppo ha dimostrato di essere unito, riuscendo a reagire anche alle troppe critiche, nonostante fossimo stati secondi tutto il campionato.”

Il gap con i Campioni d’Italia non è però un fattore trascurabile: “Credo che l’anno prossimo il gap con la Juve possa aumentare, perchè noi avremo dei limiti a livello economico durante il calciomercato, mentre la Juventus è arrivata in finale di Champions e ha incassato tanti soldi, oltre a quelli ottenuti grazie allo splendido stadio e le strutture moderne costruite recentemente.”

ROMA: TUTTE LE NOTIZIE