Roma-Sassuolo 2-2, Garcia: “Due punti persi”

VOTA QUESTA NOTIZIA

Deluso il tecnico giallorosso Rudi Garcia al termine di Roma-Sassuolo, gara pareggiata per 2-2 dai suoi uomini nel match di questo pomeriggio contro i neroverdi. Così ha commentato Garcia a margine della gara, concentrandosi innanzitutto su questioni di tenuta atletica: “Parlare dopo la partita è sempre facile, certo; noi abbiamo la rosa per giocare ogni quattro giorni, ma per fare tre gare di fila devo anche affidarmi a chi non ha giocato tanto dall’inizio della stagione. E’ stata una gara strana perché chi è entrato stava molto meno bene fisicamente rispetto a chi gioca tutte le partite”.

E, sulla gara: “Quando si pareggia in casa si perdono sempre due punti, che adesso dovremo ritrovare in trasferta. Anche se sapevamo che il Sassuolo era un’ottima squadra mi aspettavo di più dagli undici che hanno iniziato la gara”.

Su Totti: “Straordinario il gol del capitano, peccato non aver potuto festeggiare con una vittoria. Il fuorigioco? Avete commentato bene voi”.

Florenzi? “Non possiamo fare tutta la stagione con undici giocatori, era uscito coi crampi”.

Iturbe era arrabbiatissimo dopo il cambio: “Ha carattere. Tutti i giocatori devono fare bene e fare la differenza, questo mi aspetto da loro, non mi cambia nulla la sua reazione”.

Leggi anche –> La gara col Sassuolo

Leggi anche –> Il gol di Totti: era in fuorigioco?