Romagnoli-Milan, Galliani: "Offerta non cambia, 25 milioni o nulla"

Alessio Romagnoli vestirà la maglia del Milan solo se la Roma accetterà l’offerta di 25 milioni. I rossoneri, come testimoniato da Adriano Galliani ai microfoni dell’ANSA, non hanno rilanciato l’offerta, come si era vociferato nelle ultime ore, ne hanno intenzione di soddisfare le preteste dei giallorossi (30 milioni di euro). Tutto ruota attorno ai 5 milioni di differenza tra la domanda e l’offerta.

“La nostra offerta per Romagnoli non cambia, è immodificabile – ha dichiarato Adriano Galliani all’ANSA -. Se la Roma accetta bene, in caso contrario faremo altre valutazioni”. Galliani però non si sbilancia sulle alternative: “In quel ruolo siamo a posto con Zapata, Alex, Mexes, Paletta ed Ely”.

Insomma il Milan, che si è visto rifiutare nella giornata di martedì i 25 milioni di euro da Pallotta & Co., non è disposto ad aggiungere un centesimo in più per assicurarsi le prestazioni di Romagnoli: “La battuta su fragole e ostriche mi è piaciuta: 25 milioni non valgono un’ostrica triplo zero, ma sono tanti”. Che il difensore ex Sampdoria abbia tutte le carte in regola per divenire un pilastro della difesa rossonera non ci sono dubbi, tuttavia i 30 milioni chiesti dalla Roma appaiono eccessivi. D’altra parte si tratta di un giocatore che ha appena vent’anni. Il Milan si ferma a 25 milioni: Roma, prendere o lasciare?

Leggi anche: