Russia-Italia 1-4 (Coppa Davis 2015)

VOTA QUESTA NOTIZIA

Apoteosi dell’Italia che si impone sulla Russia per 4-1 e resta nel World Group della Coppa Davis 2015.
A conquistare la matematica qualificazione è stato Fabio Fognini che nella mattinata italiana ha battuto per 3 set a 0 Gabashvili.
Il ligure, sul veloce indoor della Bajkal Arena di Irkutsk, in Siberia, sigla il terzo e decisivo punto superando nel primo singolare della terza giornata Teymuraz Gabashvili per 7-6(4) 6-3 7-6(5) dopo due ore e 32 minuti. Nell’ultimo, ininfluente match, Paolo Lorenzi ha sconfitto Konstantin Kravchuk per 6-4, 7-6 (3). L’Italia si era portata in vantaggio ieri per 2-1 grazie al successo nel doppio, dopo l ‘1-1 nei primi due singolari. Bastava quindi vincere uno dei due singoli odierni per portare a casa la vittoria.
Esprime la sua gioia a fine partita Fabio Fognini: “Una bella prova mentale da parte mia, in queste tre partite non ho giocato sempre benissimo ma ho dimostrato ancora una volta di lottare per questa maglia anche in condizioni non ottimali.  Se fossimo andati al quarto set sarebbe stata un duro colpo perché mi sentivo un po’ stanco. Per fortuna quel servizio è andato fuori di poco nel tie-break. Anche ad Astana ce l’avevo messa tutta ma questa volta è andata decisamente meglio. Conclude poi con una battuta il tennista ligure: “Quando Barazzuti chiama Fognini risponde, ci voleva questa vittoria per il tennis maschile.