Salah-Fiorentina, Panerai su Twitter: “L’Inter è da retrocedere”

VOTA QUESTA NOTIZIA

E’ guerra tra Fiorentina e Inter per il caso Salah. Il giocatore che ha rifiutato l’offerta dei Viola ha aperto un duro scontro tra le due società visto che dietro la non risposta del talento egiziano sarebbe provocata dall’interessamento dei nerazzurri. Così questa mattina, dopo la lettera di diffida che la società gigliata ha inviato ieri all’Inter, il vicepresidente Paolo Panerai ha postato su Twitter il suo pensiero sulla vicenda che è diventata un vero e proprio tormentone estivo. “L’Inter è da retrocedere ha scritto”.

Secondo il vicepresidente della Fiorentina: “ Toni, Mutu, Galliani sanno che la Fiorentina fa sempre onorare le firme lo sa Montella. Lo saprà Salah. Lo sa ora l’Inter, che provò già con Toni”. Una denuncia a tutto campo che non si ferma tanto che si rivolge a Malagò presidente del Coni: “Salah è la goccia per commissariare. Non si può più tollerare che le firme e i regolamenti (art.18) valgano meno di zero. Se le società del calcio dovessero rispettare la trasparenza, l’Inter sarebbe già retrocessa. Che soldi sono, di chi, a partire dalle Cayman? Platini sa che l’Inter è fuori dalla legge del fair play. Per Salah e gli altri acquisti milionari. È l’occasione per una iniziativa esemplare”. Pensiero tanto chiaro che non c’è bisogno di interpretarlo.

Leggi anche: