Salah-Fiorentina, Pradè: “Parleranno i nostri avvocati”

VOTA QUESTA NOTIZIA

E’ un Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, nervoso quello che si è presentato a Milano per il sorteggio dei campionati di Serie A. IL tema è quello del caso Salah, infatti interrogato in merito dai tanti giornalisti presenti nella sede di Expo 2015, il dirigente viola ha affermato: “Noi abbiamo dato tutto in mano ai legali”. Poche ma precise parole per far capire che la Fiorentina dopo l’estate calda che sta passando con il giocatore egiziano di certo non lo lascerà andare via tanto facilmente.

Parlando poi dell’altro mercato si è soffermato su Gomez: “Stiamo lavorando per cercare il sostituto di Gomez, anche se non lo abbiamo ancora ceduto al Besiktas. Abbiamo delle idee, ma non c’è un nome preciso, anche se i nostri ci soddisfano. Parleremo con l’allenatore e decideremo”. Quindi sul rifiutio di Milinkovic-Savic è stato chiaro: “Non corriamo dietro a nessuno, a noi piacciono le persone decise, c’era di mezzo pure la fidanzata”.

Leggi anche: