Sampdoria, Ferrero: “Zenga ha fame”

A 24 ore dall’anniversario della sua proprietà, il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero si è presentato in conferenza stampa per rispondere alle domande dei tanti giornalisti, i quali hanno immediatamente chiesto un parere sul nuovo tecnico blucerchiato Walter Zenga, sostituto ideale di Sinisa Mihajlovic, accasatosi a Milano sponda rossonera: “Con Walter ci siamo sentiti tanto al telefono nei giorni scorsi quando era a Dubai e dalla voce percepivo la sua grande voglia. Ha fame, ha esperienza. Io sono convinto farà bene, – aggiunge – ma non voglio lodarlo troppo prima di partire perchè è bene che se li conquisti sul campo i complimenti. Diciamo che è perfetto per proseguire quanto di buono fatto con Sinisa.”

Per quanto riguarda la sfera mercato l’imprenditore romano non si nasconde: “Abbiamo salutato Obiang e saluteremo anche Okaka, perchè non ha firmato il rinnovo. Pazzini? Resta al Milan, non lo comprerò mai, mentre per Cassano ci rivediamo prossimamente su questi schermi…”

Il bilancio della stagione 2014/15 ha chiuso con un passivo di 24 milioni di euro: “E’ un problema che vogliamo risolvere nel più breve tempo possibile e sto lavorando senza sosta per raggiungere il nostro obiettivo. Ai tifosi – prosegue – voglio dire che quando sono arrivato la Sampdoria aveva 89 giocatori a libro paga, adesso ne abbiamo circa 45 e in questo mercato vogliamo scendere a 30. Offerte per l’acquisizione della società? Non sono razzista, ma vorrei che il calcio italiano rimanesse in mani italiane. Ho ricevuto l’offerta di un cinese, ma ho rifiutato subito la possibilità di diventare socio in affari con lui.”

Leggi anche –> Walter Zenga Nuovo Allenatore Sampdoria: Ufficiale

Leggi anche –> Pedro Obiang al West Ham: Ufficiale