Sampdoria-Inter, Conferenza Stampa di Mazzarri: "Dobbiamo essere più cinici"

Alla vigilia dell’incontro Sampdoria-Inter, che si terrà domani alle ore 15 allo stadio Luigi Ferraris di Genova, è intervenuto Walter Mazzarri nella consueta conferenza stampa, prima della partenza per il capoluogo ligure.

Circa gli errori commessi dai nerazzurri, che hanno portato ad inutili pareggi come quello di Livorno e Bologna, il Mister ha così risposto:  “Serve correggerli se vogliamo crescere, ma ci sono diversi tipi di errori. Quelli che non c’entrano niente con l’organizzazione non si possono risolvere, il ragazzo sa di aver sbagliato e il tecnico al massimo deve parlare col giocatore, tranquillizzarlo e via dicendo”.

Riguardo il nerazzurro Icardi, che contro la Samp incontrerà il suo “avversario” in campo sentimentale Maxi Lopez, il tecnico di San Vincenzo afferma: “Il clima di questa partita è un po’ acceso, lui deve caricarsi e pensare solo a giocare, è un professionista e deve comportarsi come tale”.

In riferimento a Kovacic, il tecnico dice che sarà pronto per  la prossima stagione: “E’ un grande talento, è molto giovane e credo abbia capito alcune cose su cui abbiamo lavorato tutto l’anno: è migliorato nell’atteggiamento tattico, nell’attenzione, sta migliorando le conclusioni verso la porta. Sicuramente è un capitale dell’Inter e sarà un giocatore importante per la prossima stagione”.

Gli viene, inoltre, chiesto il contenuto del colloquio avvenuto ieri con il Presidente onorario dell’Inter Massimo Moratti: “Non è vero che è un esperto di crisi, ha fatto anche tanti risultati buoni e ha vinto tanto. La sua visita ci ha fatto piacere, ci è stato vicino e i giocatori lo hanno apprezzato. Le cose che mi ha detto, non solo di persona ma anche al telefono, rimangono tra noi”. 

Infine, circa il finale di stagione: “A livello di prestazioni secondo me siamo pronti, poi è un anno particolare e quest’anno vedo cose che non mi sono mai successe: è su questo tipo di episodi che io devo lavorare, e contro il Livorno e il Bologna ad esempio abbiamo perso quattro punti negli ultimi minuti di partita. Queste cose non devono succedere, dobbiamo evitare questi errori e cercare di mettere in campo più adrenalina, più forza e più cinismo. Non conviene fare calcoli”.

TUTTO SU SAMPDORIA-INTER

Leggi anche -> Scommesse, Quote Sampdoria-Inter: Sfida equilibrata per i bookmakers

Leggi anche -> Ultime notizie Inter, Guarin: “Sampdoria-Inter sarà una partita difficile”