Sampdoria-Juventus, Marotta: "Se sarà Scudetto niente festeggiamenti"

A pochi minuti dal fischio d’inizio di Sampdoria-Juventus, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport l’Amministratore Delegato dei bianconeri Beppe Marotta, che ha presentato così l’anticipo della trentaquattresima giornata: “Noi scendiamo sempre in campo per vincere e portare a casa i 3 punti, poi se il successo dovesse coincidere con la vittoria dello scudetto sarebbe una doppia grandissima gioia. Davanti, però, – prosegue l’AD della vecchia signora – abbiamo una grande Sampdoria, che ha bisogno di punti per i propri obiettivi europei, quindi sarà un match molto difficile.”

Manca un punto agli uomini di Massimiliano Allegri per conquistare il quarto tricolore consecutivo, ma non ci sarà tempo per festeggiare: “In caso di risultato positivo, rientreremo a Torino per concentrarci e preparare al meglio la partita di martedì contro il Real Madrid, appuntamento storico per molti dei nostri ragazzi.”

Sul presunto incontro segreto di Mino Raiola con il Barcellona avvenuto in settimana, Marotta getta acqua sul fuoco, tranquillizzando i tifosi juventini: “Pogba è sotto gli occhi e l’attenzione di tanti grandi club europei. Sappiamo che Raiola ha contatti con queste facoltose società, – aggiunge – ma Paul è di nostra proprietà e dovranno bussare alla nostra porta se vorranno intavolare una trattativa seria. Abbiamo intenzione di alzare la nostra asticella a livello internazionale – conclude – e, per fare ciò, vogliamo cercare di trattenere i nostri giocatori più importanti.”

Leggi anche –> Live Sampdoria-Juventus: Risultato in Diretta