Sampdoria-Roma, Ferrero: “Possiamo vincere”

Una vigilia sicuramente particolare quella che sta vivendo Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria e grandissimo tifoso della Roma. A poco più di 24 ore dal calcio d’inizio della sfida, in programma a “Marassi” alle ore 20.45, il numero uno blucerchiato ha fatto visita alla redazione del Corriere dello Sport, presentando così la gara di domani: “La Roma deve essere rispettosa, perchè è ospite a casa nostra. Noi possiamo vincere e convincere. Firmerei per i risultati dell’anno scorso, pareggiare a Marassi e vincere a Roma non capita tutti i giorni”.

Rapporto ottimo con la dirigenza giallorossa, ma il mercato non ha visto scambi sull’asse Genova-Roma: “Fino alle ultime ore di mercato abbiamo trattato Iturbe, Ibarbo e Ljajic, ma poi Eder è rimasto e non si è concretizzata nessuna opportunità. Loro dovrebbero offrici come minimo una cassa di champagne per avergli valorizzato Romagnoli: o meglio, non voglio soldi, facessero un bel gesto e regalassero un’ambulanza o un macchinario all’ospedale Gaslini”.

Antonio Cassano è tornato, ma non è ancora al meglio: “Sta lavorando tanto, ha perso sei chili, ma deve perderne altri tre. Per noi rappresenta un valore aggiunto, lo abbiamo preso per questo e questo ci aspettiamo. Lui sa qual è il suo ruolo, lo ha accettato, ci sarà utile”.

SAMPDORIA-ROMA: PROBABILI FORMAZIONI