Sarri Squalificato, Decisione Giudice Sportivo: Mancini Multa

Sarri squalificato e Mancini multato, questa la decisione del Giudice Sportivo a seguito dei fatti avvenuti al San Paolo nel corso di Napoli-Inter, e proseguiti al triplice fischio, con protagonisti i due allenatori. Il primo, Sarri, ha dato del “frocio e finocchio” a Mancini che ha reagito con “razzista, non dovrebbe nemmeno metter piede sui campi di calcio“.

Il Giudice Sportivo, sentito il quarto uomo di Valeri in qualità di testimone, ha valutato i fatti e preso la sua decisione: Sarri è stato squalificato per due giornate da scontare in Coppa Italia. Sarri, qualora Tosel avesse ritenuto opportuno applicare articolo 11 comma 1, avrebbe rischiato 4 mesi di stop. Ciò non è avvenuto perché il Giudice Sportivo ha ritenuto “offese generiche” quelle del tecnico azzurro e non discriminatorie in quanto Mancini, come dichiarato dallo stesso, non è gay.

La multa di Mancini deriva dalle frasi pronunciate nei confronti del collega in risposta alle offese ricevute, ritenute anch’esse lesive e dunque condannate con la multa di 5.000 euro decisa dal Giudice Sportivo.

Leggi anche: