Sassuolo-Juventus 1-0, Buffon: “Atteggiamento indecoroso, serve umiltà”

VOTA QUESTA NOTIZIA

Sassuolo-Juventus 1-0, Buffon: “Atteggiamento indecoroso, serve umiltà”.

Deluso ed amareggiato il capitano della Juventus e della Nazionale Gianluigi Buffon dopo la gara contro il Sassuolo. I bianconeri, usciti sconfitti di misura sul campo di Reggio Emilia, non hanno offerto una buona prestazione, specialmente in un primo tempo di netta prevalenza neroverde. Il numero uno bianconero ha parlato a margine della gara, commentando la stessa usando parole anche abbastanza forti, sia, probabilmente, per smuovere i suoi, che per sottolineare oggettivamente quanto visto in campo ieri sera.

Ecco le parole di Buffon a Sportmediaset: “Sono molto deluso dal primo tempo che abbiamo fatto, se fossimo una provinciale sarei soddisfatto dalla reazione vista nel secondo tempo, quando abbiamo anche giocato in inferiorità numerica. Però siamo la Juventus: conoscendo gli obiettivi che ci eravamo prefissi non posso che essere amareggiato. Le scusanti potevano starci tre o quattro settimane fa, adesso sono rientrati gli infortunati e abbiamo giocato un paio di buone partite, quindi non possono essercene più. Non si può fallire un primo tempo così com’è accaduto con il Sassuolo, se giochi un primo tempo indegno come abbiamo fatto oggi, quando non abbiamo vinto un contrasto e non riuscivamo a fare tre passaggi di fila, non è possibile colpevolizzare un solo reparto, abbiamo giocato male tutti, dal primo all’ultimo. Sono sgomento, fa male all’anima vedere la propria squadra sovrastata, probabilmente non abbiamo capito l’importanza della gara, tenendo un atteggiamento indecoroso. A 38 anni non ho voglia di fare certe figure da pellegrino. Serve umiltà“.

Deluso, dunque, il capitano della Juve, che è in ritiro fino alla gara contro il Torino, un derby sicuramente delicato e difficile da affrontare da parte dei bianconeri. L’esame più tosto per una squadra in grande difficoltà: come andrà?

Sassuolo-Juventus 1-0, Buffon: “Atteggiamento indecoroso, serve umiltà”.

Leggi anche –> Squadra in ritiro fino al derby