Sassuolo-Juventus 1-0, Gervasoni è un arbitro da Serie A?

Sembra non avere fine il tunnel buio che sta attraversando la Juventus, sempre più lontana dalle prime posizioni, ormai, obiettivamente, quasi irraggiungibili. I bianconeri hanno, infatti, accusato la quarta battuta d’arresto in campionato ad opera del Sassuolo, per mano di una gran punizione di Nicola Sansone in avvio di gara. I bianconeri, così, finiscono ad addirittura -11 dalla vetta. Non è mancato l’impegno alla Juventus, vogliosa fino alla fine di riprendere in mano il match, ma nel complesso, la performance è stata per molti versi impalpabile. Stesso discorso vale per l’arbitro Gervasoni, protagonista di decisioni alquanto discutibili.

Su tutte, quella che ha portato all’espulsione di Giorgio Chiellini in pieno primo tempo, in seguito alla seconda ammonizione, rimediata dopo un fallo su Mimmo Berardi. Fa discutere in moviola, in particolar modo, il primo cartellino giallo rifilato al difensore bianconero. Altro responso che fa polemica è il mancato rosso diretto a Francesco Acerbi, colpevole di aver caricato una gomitata a palla lontana sul viso di Paulo Dybala.

Direzione di gara, quindi, da dimenticare per Gervasoni, che non ha di certo dimostrato di essere tra i migliori fischietti italiani in circolazione.

TUTTO SU SASSUOLO-JUVENTUS