Sassuolo-Milan 3-2, Inzaghi: "Penalizzati dagli episodi"

Nel lunch match della trentaseiesima giornata di Serie A il Sassuolo sconfigge il Milan per 3-2 annullando, nel giro di una settimana, le poche note positive che si erano create dopo la vittoria sulla Roma. Nelle dichiarazioni post-gara Inzaghi afferma che gli episodi hanno penalizzato la sua squadra e che quando la sorte ti è così ostile è difficile fare risultato: “Siamo stati troppo penalizzati dagli episodi. Quando subisci un gol che non è entrato, quando ne subisci un altro in sospetto fuorigioco poi dopo è dura reagire. Noi siamo stati bravi a riuscirci ma quando rimani in 10 per un’espulsione che non c’era poi diventa tutto molto complicato. Si dovrebbe parlare di calcio, ma oggi onestamente si fa fatica a farlo”.

Il tecnico milanista è comunque contento dell’atteggiamento che ha avuto in campo la sua squadra, soprattutto per la reazione di orgoglio mostrata dai ragazzi dopo essere andati sotto di due gol: “Questo è l’atteggiamento che voglio vedere e che vogliamo dimostrare. Oggi volevamo vincere ma purtroppo a volte il campo dice altre cose per altri motivi”. Inzaghi non perde mai occasione per ribadire la sua volontà di rimanere a lungo sulla panchina del Milan: “Mi piace lavorare e far crescere la mia squadra. Sono onorato di essere qui, ho ancora un contratto con il Milan e spero di rimanere su questa panchina il più a lungo possibile perchè ho ancora tanto da dare”.

Leggi anche: