Scandalo Calcio Catania: Deferimenti entro fine settimana

VOTA QUESTA NOTIZIA

Entro la fine di questa settimana, o al massimo a inizio della prossima, dovrebbero essere emessi i primi deferimenti relativamente allo scandalo del Calcio Catania. Nella giornata di ieri Antonino Pulvirenti, patron dei rossazzurri, è stato sottoposto a interrogatorio dal PM Stefano Palazzi e nei prossimi giorni dovrebbero dunque esserci i deferimenti.

Mercoledì 29 luglio 2015 Palazzi dovrebbe giungere a Catania per una riunione investigativa con Sorrentino nel corso della quale si dovrebbe fare il punto sulle indagini in corso. Al momento Pulvirenti viene considerato il capo promotore dello scandalo che ha coinvolto il Calcio Catania; Delli Carri e Arbotti sono considerati gli organizzatori dell’organizzazione; Cosentino come partecipeImpellizzeri invece sarebbe il finanziatore.

Come confermato dallo stesso Pulvirenti, sono coinvolti nello scandalo anche i giocatori Terlizzi, Pagliarulo, Daì (Trapani),  Fiamozzi e Barberis (Varese), Bruscagin (Latina), Bernardini e Moscati (Livorno) e Janse (Ternana). Le partite sotto indagine sono sei: Avellino, Varese, Trapani, Latina, Ternana, Livorno, Pulvirenti però ha confermato le combine di cinque partite, escludendo il match contro l’Avellino.

Leggi anche: